Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin 

Articoli più letti

02-05-2009

NON RIESCO A RASSEGNARMI

Miguel, è un nome che suona dolce come un claves. E tu eri una persona...

03-05-2009

SOLTANTO BARBARIE

  Cara Delara Darabi, io non so se tu eri colpevole come ti sare...

18-05-2009

ERA SOLTANTO UN SOGNO

Il barcone veleggiava, sì fa per dire, verso le coste africa...

06-06-2009

LO SPORT PREFERITO

Ci vuole un genio per fare le vere domande- diceva Oscar Wilde- e non ...

10 apr 2024
Dio ci ama gratis Gv 3,16-21
Scritto da Piergiorgio |
Letto 87 volte | Pubblicato in Sulla tua parola
Dimensione carattere Riduci grandezza carattere incrementa grandezza carattere
Valuta questo articolo
(0 voti)

In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo: «Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna.

Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio. E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie. Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla luce perché le sue opere non vengano riprovate. Invece chi fa la verità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio».

Quante immagini distorte e talvolta perfino blasfeme fioriscono nelle nostre menti e compaiono sulle nostre labbra a proposito di Dio, questo solo perché, anziché rifarci a ciò che Gesù ci ha trasmesso e raccontato di lui attraverso la sua parola e la sua vita, preferiamo affidarci alle nostre elucubrazioni mentali. Certo, da Dio abbiamo la ragione e l’intelligenza per usarle, non per farne segatura, ma questo non deve portarci a voler sapere di più e meglio di quello che è la testimonianza prima e, a mio parere, fondamentale, quella del Signore che ci assicura che lui è stato mandato perché dandogli adesione possiamo conseguire il nostro benessere, la nostra salvezza, che il Padre è sempre e solo amore, che aprirci alla luce e operare nel senso della luce è ciò che ci fa sperimentare quanto è vero questo suo amore previdente e preveniente.

 

 

1 iscritti

Iscrizione ai commenti

Ricevi le notifiche via email quando un nuovo commento viene aggiunto in questo intervento.

Contatti

Da:
Oggetto:
Nome:
Messaggio:
Please enter the following
 Help us prevent SPAM!

Accesso riservato

Copyright & Credits

I contenuti di questo sito non possono essere riprodotti, copiati, manipolati, pubblicati, trasferiti o caricati, con nessun mezzo, senza il consenso scritto dell'autore.

E' vietata l'utilizzazione, anche parziale, sia per scopi commerciali che no profit.

Chi avesse interesse ad usufruire di contenuti di questo sito è pregato di contattarmi.


Contatore visite

1546607
OggiOggi1026
IeriIeri968
Questa settimanaQuesta settimana7709
Questo meseQuesto mese21686
TuttiTutti1546607